Voucher turismo: 320 euro per viaggiare, richiedilo subito

Sarebbe bello poter richiedere e ottenere un voucher per il turismo da 320 euro. Alcuni fortunati cittadini possono, scopriamo a quali condizioni.

Chi vuole viaggiare risparmiando fino a 320 euro? Immaginiamo che questo sogno sia condiviso da tante persone ma solo alcune potranno realizzarlo. C’è un voucher che vi aspetta, vediamo come richiederlo.

Voucher turismo, chi può ottenerlo
Voucher turismo, come richiederlo? (Travelfeed.it)

Il viaggio è un’esperienza di vita dai tanti benefici. Ci sono tanti motivi per cui amiamo così tanto viaggiare ma la motivazione principale è la fuga dalla routine, dalla vita ordinaria. L’evasione dalla realtà è spesso necessaria per mettere in pausa preoccupazioni e stress. Ecco che si avverte l’esigenza di partire, conoscere posti nuovi, frequentare altre persone.

Oltre a ridurre lo stress viaggiare apre la mente alla diversità, aumenta la fiducia in sé stessi dovendo adattarsi ad un contesto diverso, rende creativi obbligando il cervello a pensare nuove soluzioni e sviluppa capacità cognitive dovendo prenotare, organizzare, stabilire un itinerario. Insomma, tanti benefici per la nostra mente e per il corpo ma, purtroppo, i viaggi costano. La spesa è importante e, di conseguenza, non si può viaggiare quanto si vorrebbe. Per fortuna c’è un voucher che ammortizzerà i costi della prossima vacanza. Scopriamo chi può ottenerlo.

Chi può richiedere il voucher turismo da 320 euro?

Un voucher da 40 a 320 euro per ogni nucleo familiare, ecco l’iniziativa legata al turismo del Friuli Venezia Giulia. Possono richiedere il beneficio TUReSTA in FVG tutti i residenti nei confini regionali che decidono di godere delle meraviglie del Friuli. Città incantevoli come Pordenone, Udine, Trieste e Gorizia o meravigliosi posti di montagna per un rilassante weekend fuori porta.

Il voucher per i residenti in Friuli
Il voucher per i residenti in Friuli Venezia Giulia (Travelfeed.it)

L’importo per ogni nucleo va da 80 a 320 euro mentre nelle zone omogenee A di svantaggio socioeconomico dei territori montani il voucher vale da 40 a 160 euro per ogni famiglia. Come detto solo i residenti possono richiederlo (non sono previsti limiti ISEE) per ottenere sconti in caso di soggiorno in strutture aderenti all’iniziativa. Se il voucher ha un importo superiore al costo della vacanza la parte in eccesso non potrà essere riutilizzata.

Il fine dell’iniziativa è incentivare i viaggi nel territorio regionale e aiutare le strutture ricettive locali che riceveranno il rimborso delle somme non incassate in trenta giorni dalla presentazione telematica dell’istanza.

Tutti i residenti in Friuli Venezia Giulia che desiderano avere maggiori informazioni possono inviare una email all’indirizzo turesta@regione.fvg.it. Sul portale della Regione, poi, si potrà prendere visione della lista di tutte le strutture aderenti all’iniziativa in cui soggiornare con sconti.

Impostazioni privacy