Invito a Natale, il vino non può mancare: come scegliere quale portare in dono

Invito a Natale, cosa portare? Il vino non può mai mancare, ecco perciò come scegliere quello giusto.

Come tutti ben sappiamo, il vino è la bevanda che non può mai mancare durante i pasti, soprattutto a Natale. Il dilemma è uno solo: qual è il migliore da portare in dono. Non c’è una risposta univoca a questa domanda ma certo il vino resta l’elemento distintivo e imprescindibile per avere un pasto di qualità.

Vino per Natale
Il vino non può mancare a Natale – Travelfeed.it

La fortuna è che ce n’è per tutte le tasche: da quelle più sottile a quelle più corpose. Non preoccupatevi dunque perché anche con pochi euro potrete comprare quel vino perfetto per rendere indimenticabile il Natale di tutti. Questa bevanda, infatti, aiuterà a rendere molto più piacevole anche quei pasti più pesanti e fastidiosi da affrontare. Le variabili in campo sono talmente tante che è praticamente impossibile indovinare la risposta esatta: essa, infatti, muta in base alle portate e ai gusti dei commensali.

Vediamo perciò alcuni semplici consigli per non fare brutta figura. Rosso, bianco o rosé oppure frizzante o con bollicine. Qual è il migliore da regalare per Natale. Come sa bene ogni sommelier, per ogni occasione c’è il vino giusto da servire. E a Natale è impossibile sbagliare! Potete optare per un vino per antipasto, uno per i secondi, uno per il dolce oppure ancora per l’aperitivo o il brindisi, sarà sempre un successo. E non solo perché a Natale si è tutti più buoni! La domanda resta quindi una sola: quale vino portare per una fare un figurone?

Vino di Natale: ecco quello perfetto per voi

Siete stati invitati a mangiare a casa di parenti per il pranzo di Natale e non sapete quale vino portare. Ecco una guida che potrà esservi davvero utile. I rossi sono sicuramente i vini più richiesti e non può essere Natale se sulla tavolata non avete una di queste bottiglie di vino. Che sia fruttato oppure speziato, poco importa: l’importante è che sia del colore del giorno della Natività, ovvero rosso. Leggero o più alcolico, per Natale optate per un vino Superiore che vi regala il giusto brio con la sua gradazione alcolica.

Vino per Natale
Il vino da portare a Natale – Travelfeed.it

In alternativa, sono ottimi anche i bianchi che si sposano perfettamente con i piatti di pesce. Cha abbia una nota esotica oppure floreale, questo abbinamento è sempre irresistibile. Se volete pensare all’aperitivo, il consiglio è quello di portare un vino con le bollicine che potrà anche essere un rosé. Per il brindisi invece portate uno Champagne e non potrete sbagliare.

Infine, per un fine pasto indimenticabile, optate per un ino liquoroso che potrete assaporare con un buon dolcetto. Insomma dato che questa è una vivanda buonissima ed è perfetta per stare in compagnia in allegria, vi basterà scegliere quello che più vi piace e poi condividerlo con gli altri per passare un Natale all’insegna del divertimento e della felicità in famiglia.

Impostazioni privacy