In viaggio senza guida? Nessun problema ci pensa l’AI: cos’è e come funziona Guide Geek

Per una vacanza davvero senza precedenti ecco che scende in campo GuideGeeK. L’intelligenza artificiale ancora una volta c’entra.

In questo momento tutto è digitale e anche l’intelligenza artificiale sta dettando le regole dei viaggi. Cosa ci sarebbe di meglio allora di un vero e proprio assistente virtuale che ci guida durante il nostro viaggio, occupandosi di tutto e lasciando che il viaggiatore si affidi completamente nelle sue mani.

AI: cos'è e come funziona Guide Geek
Viaggiare grazie alla AI: cos’è e come funziona Guide Geek – travelfeed.it

Si parla tanto di GuideGeek, un assistente digitale appunto, un chatbot davvero innovativo il quale risulta essere un vero e proprio compagno di viaggio fedelissimo e che non abbandona mai il suo amico viaggiatore, sempre lì presente ad assisterlo senza lasciarlo mai un secondo.

Viaggio che fai, l’AI è sempre con te

Si tratta dell’assistente di viaggio “GuideGeek” che aiuta migliaia di persone al mondo a pianificare i loro viaggi. Basta scrivere su Whatsapp a questo bot dove si è interessati a viaggiare e consiglierà immediatamente posti migliori in cui soggiornare, mangiare, festeggiare ed esplorare, fornendo approfondimenti e suggerimenti su dove risparmiare, evitare i posti super affollati e ottenere il massimo dai viaggi.

AI: cos'è e come funziona Guide Geek
GuideGeek l’applicazione che ti aiuta nei viaggi – travelfeed.it (Credit: guidegeek.com)

Che si tratti di città, montagna, lago, mare o qualsiasi meta del mondo, questo prezioso strumento di intelligenza artificiale è sempre lì a guidare il viaggiatore e a consigliarlo su cosa fare e dove andare. Il vantaggio di GuideGeek è proprio quello di pianificare su misura il viaggio. Bisogna fornire delle informazioni come la destinazione, la data del viaggio, le preferenze personali, e in questo modo l’IA creerà l’itinerario perfetto

Un “compagno di viaggio” fedelissimo

Anche se bisogna cercare un ristorante nei paraggi, oppure scoprire qualcosa di più sulla storia di quel determinato luogo che si sta visitando, tramite conversazioni e aneddoti, questo è un valido strumento che guida il viaggiatore alla scoperta del mondo e il tutto solo grazie alla tecnologia e alla intelligenza artificiale. Anche nei casi di emergenza, come la ricerca di un ospedale oppure di una ambasciata GuideGeek arriva in soccorso senza mai abbandonare il suo fedele compagno di viaggio.

AI: cos'è e come funziona Guide Geek
Un assistente virtuale ovunque ci si trovi nel mondo – travelfeed.it (Credit: guidegeek.com)

Anche le barriere linguistiche sono completamente abbattute e grazie a GuideGeek si possono tradurre piatti quando ci si trova in un ristorante all’estero e non si conosce la lingua del posto, oppure traduce le conversazioni, grazie a delle traduzioni molto dettagliate. La conoscenza o meno della lingua del posto non sarà più un problema.

 

Grazie a questa applicazione così innovativa davvero non ci saranno preoccupazioni e barriere durante il viaggio, dato che sarà proprio GuideGeek a occuparsi di tutto. Una bellissima sfida nel mondo dei viaggi, e che permetterà di essere davvero rilassati e godersi quel viaggio pienamente.

Impostazioni privacy